«Vorrei che la classe mi considerasse», emersa la verità sullo "straziante" desiderio

Nessun caso di emarginazione a Tolmezzo. Individuata la maestra del bambino che aveva lasciato un messaggio equivoco sull'Albero dei Desideri di piazza XX Settembre

Nessun caso di emarginazione a Tolmezzo e - soprattutto - nessun bambino bullizzato o vittima di solitudine. A riportare un po' di luce sul caso da noi riportato il 15 dicembre scorso, è stato il corrispondente locale del Messaggero Veneto, Gino Grillo. La vicenda è nata dopo che un cittadino aveva notato un bigliettino appeso sull' "albero dei desideri", posizionato  in piazza XX Settembre a Tolmezzo, in cui uno scolaro sembrava confessare una situazione apparentemente allarmante: "Io vorrei che la classe mi considerasse, ma nessuno mi parla e non vogliono giocare con me".

Le verifiche

Dopo l'appello che avevamo lanciato per intervenire e per provare a fare un po' di chiarezza sulla vicenda, oggi la dirigente scolastica di Tolmezzo, Tiziana Dagaro, ha spiegato al collega del quotidiano locale che è riuscita a risalire all'autore della frase e alla sua insegnante. La docente dello studente ha spiegato come in realtà quello sfogo si trattasse meramente di uno stato d'animo momentaneo, frutto di un semplice litigio passeggero. Questo era poi stato messo per iscritto in quanto era stato chiesto agli studenti di "non scrivere le solite frasi fatte, ma di esprimere quello che sentivano in quel momento".

Bambino integrato

Una volta preparate le palle decorative con i messaggi della classe, sono quindi stati controllati e appesi sull'abete natalizio, ma senza alcun tipo di censura, nonostante qualcuno di questi potesse essere mal interpretato. «I genitori non si sono fatti sentire - ha rassicurato la maestra-, ma posso assicurare che il bambino vive in un ambiente familiare sereno e felice e anche a scuola è sereno e ben integrato».

Escluso dalla classe, il messaggio di dolore lasciato da un bambino sull'Albero dei Desideri

L'Albero dei Desideri rivela un messaggio straziante di un bambino isolato dalla classe-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento