menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale di Udine è pronto per eventuali ricoveri da Covid-19

L'ospedale di Udine è pronto per eventuali ricoveri da Covid-19

In Fvg 189 tamponi, tutti negativi e 38 persone in isolamento volontario

In regione non risultano contagi da Coronavirus: sono state 1807 le chiamate al numero unico 112 soltanto nella giornata di ieri

Dalle ultime verifiche non risultano contagi in regione. È stazionaria e quindi senza alcun contagio la situazione in Friuli Venezia Giulia relativa alla presenza del coronavirus nella nostra regione: lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione in videoconferenza dalla centrale operativa della Protezione civile di Palmanova al commissario straordinario per l'emergenza coronavirus, Angelo Borrelli, nel corso dell'incontro svoltosi questa mattina. Nel vertice tutte le Regioni hanno fornito i relativi numeri riguardanti la situazione territoriale in merito all'emergenza Coronavirus nel nostro Paese.

Nella circostanza è stato ribadito che, ad oggi, in Friuli Venezia Giulia si continuano a non registrare casi di contagio. I tamponi effettuati sono complessivamente 189 (tutti negativi) mentre le persone che si sono sottoposte volontariamente in isolamento domiciliare risultano essere 38. Le chiamate al numero unico 112 nella giornata di ieri sono state complessivamente 1807.

Ospedale

Una struttura pronta ad affrontare nella massima sicurezza eventuali casi di necessità e reparti organizzati con corsie differenziate, tanto per la normale operatività, quanto per quella che si dovesse venire a creare a seguito di eventuali positività. È questa la situazione riscontrata dal vicegovernatore della Regione con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia Riccardo Riccardi, nel corso sopralluogo effettuato questa mattina al Santa Maria della Misericordia di Udine.

Insieme al direttore del presidio ospedaliero Luca Lattuada, in prima battuta l'esponente dell'Esecutivo regionale si è recato al reparto di malattie infettive, dove ha incontrato il primario Carlo Tascini, alcuni medici e operatori sanitari che operano in questo settore. Nell'occasione si è verificata l'operatività della struttura, dove tutto è perfettamente organizzato e pronto a fronteggiare eventuali casi positivi con i canoni della massima sicurezza. Successivamente il vicegovernatore ha visitato il Pronto soccorso del nosocomio udinese, incontrando il direttore del reparto Mario Calci. Anche in questo caso è stata constatata la perfetta operatività del reparto e l'eventuale strutturazione che si dovesse venire a creare in caso di necessità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chi può prenotare il vaccino? L'elenco completo delle categorie

Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Attualità

Coronavirus, solamente 3 decessi e 23 contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento