rotate-mobile
Cronaca

I 'Nazionalisti friulani' dicono no alla miss di origine africana

Astride Carlos, eletta Miss Cinema alle selezioni regionali per Miss Italia, non è gradita alla 'rete apartitica di cittadini' che si propone di salvaguardare 'la terra e il popolo friulano'

“Se condividi la battaglia in difesa del nostro Popolo e della nostra identità, registrati cliccando sul link etc etc”. E’ così che i Nazionalisti Friulani, impegnati ‘nella difesa del popolo friulano’, secondo quanto si evince dalla loro pagina Facebook, si oppongono al fatto che Astride Carlos - giovane di origine africana residente in Friuli - rappresenti la nostra regione alle finali nazionali di Miss Italia come Miss Cinema.

La ragazza, 19enne residente a Udine, è stata votata ed eletta lo scorso 19 agosto a Lignano Sabbiadoro, ma par di capire che secondo i ‘Nazionalisti Friulani’ non sarebbe sufficientemente rappresentativa della ‘friulanità’. Sulla stessa linea d’onda i numerosi frequentatori e commentatori della pagina, che non mancano di manifestare il loro dissenso nei confronti della scelta della giuria, in certi casi con affermazioni e ‘apprezzamenti’ decisamente lontani dall’eleganza. 

Il prossimo 14 settembre le finali nazionali nella vicina Jesolo, cui Astrid parteciperà come una delle 60 finaliste. Per quella data la ‘battaglia’ a che punto sarà?

Il post sulla fanpage dei 'Nazionalisti Friulani'

Screenshot 2014-08-28 23.59.54-2

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 'Nazionalisti friulani' dicono no alla miss di origine africana

UdineToday è in caricamento