rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca

Udine guida il progetto europeo “Iblue”per migliorare la competitività del settore nautico

Iniziativa che coinvolge Albania, Cipro, Croazia, Francia, Grecia, Italia, Portogallo, Slovenia, Spagna. Cofinanziato con 1,9 milioni di euro dall’Unione europea

Migliorare la competitività del settore della nautica da diporto nell’area mediterranea secondo i principi della sostenibilità ambientale, economica e sociale. È l’obiettivo del progetto di ricerca europeo “iBLUE”, coordinato dall’Università di Udine e cofinanziato con circa 1,9 milioni di euro dall’Unione europea nell’ambito del programma Interreg Med. Al progetto, con budget complessivo di circa 2 milioni 252 mila euro, lavorerà per tre anni un consorzio di 10 partner europei – tra cui agenzie di sviluppo, piccole e medie imprese, istituzioni pubbliche e università – di nove Paesi: Albania, Cipro, Croazia, Francia, Grecia, Italia, Portogallo, Slovenia, Spagna.
 
iBLUE”, acronimo di “Investing in Sustainable Blue Growth and Competitiveness through 3-Pillar Business”, vedrà impegnati, per l’Ateneo friulano, i dipartimenti Politecnico di ingegneria e architettura e di Scienze economiche e statistiche.
 
Il progetto lavorerà su tre versanti: l’innovazione sostenibile – in campo economico, sociale e ambientale – dei modelli di business (le soluzioni organizzative e strategiche dell’impresa per acquisire vantaggio competitivo) degli attori del settore; la costituzione di una rete settoriale transnazionale nell’area dei Paesi coinvolti nel progetto; la creazione e la diffusione di una massa critica di conoscenze specifiche riguardante il settore della nautica da diporto.
 
Un pool di organizzazioni di ricerca e istituzioni pubbliche dei nove Paesi interessati dal progetto, collaborerà al raggiungimento degli obiettivi, anche basandosi su esempi di successo e azioni pilota di sperimentazione sul campo.

 
«I risultati del progetto – spiega il referente scientifico del progetto, Alberto De Toni, rettore dell’Ateneo friulano –, saranno divulgati a tutto il territorio locale e dell’area mediterranea per una ampia sensibilizzazione allo scopo di supportare anche i policy maker nella definizione di linee guida per garantire la sostenibilità e l’innovazione nel settore della nautica a livello ambientale, economico e sociale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udine guida il progetto europeo “Iblue”per migliorare la competitività del settore nautico

UdineToday è in caricamento