Natale Vadori: «Per 26 giorni mi sono nutrito solo di neve»

Così ha raccontato ai media il professore di San Vito al Tagliamento, che ha passato un mese in solitudine bivaccando tra Verzegnis e Vito d'Asio

«Era tanto che volevo sparire per un po’ dalla circolazione, per cambiare aria, sono che non tutti magari possiamo farlo. Avrò percorso circa una decina di chilometri dopo aver lasciato l’auto. Sono arrivato in val Preone, fermandomi in una baita. Mi sono cibato solo di neve, non riuscivo a cacciare. Tenevo un mio equilibrio recitando il rosario ogni giorno. Mi sento più forte per la prova superata. Ringrazio tutti quelli che si sono prodigati per me, voglio solo aggiungere che non è stato uno scherzo. Sono dimagrito di 13 o 14 chili». Questo, in sintesi, è quanto ha dichiarato ai media il professor Natale Vadori, capace di passare 26 giorni nella zona tra Verzegnis e Vito d’Asio

Il video con l'intervista a Vadori (tratto da Tele Pordenone)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aria salubre e sicura con la corretta manutenzione dei climatizzatori

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: chiarita la posizione del Paese

  • Un grande bar all'aperto: ecco la nuova Piazza San Giacomo a Udine

  • Coronavirus: quattro contagi in più a Udine, dodici in tutta la regione

  • Apre un nuovo locale: la focacceria Mamm si amplia e inaugura un forno bistrot

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

Torna su
UdineToday è in caricamento