rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Durante le festività comprensori sciistici aperti in Fvg

Tra Natale e Capodanno, quasi tutte le piste saranno accessibili. Numerose le attività collaterali in cima alle montagne

Natale e Santo Stefano all'insegna dello sci in tutte le sei località sciistiche del Friuli Venezia Giulia. Ci saranno anche moltissime altre opportunità di vivere la montagna, tra ciaspolate, camminate e altre iniziative proposte in collaborazione con reti e consorzi.

Comprensori sciistici

Sarà tutto in funzione a Piancavallo, Forni di Sopra, Sauris di Sopra, Zoncolan (per lo snowpark si può fare riferimento a InfoNeve) e Tarvisio, a Sappada tutti gli impianti operativi a eccezione di Sappada 2000 e a Sella Nevea, solo se saranno confermate le precipitazioni previste, il Funifor rimarrà chiuso da sabato a martedì (farà fede sempre InfoNeve), mentre a Sauris di Sotto sarà tutto aperto dal 26 dicembre. Per tenersi aggiornati sulle aperture degli impianti e delle piste è sempre possibile consultare il sito InfoNeve.


Gli eventi collaterali

Dal winter nordic walking al laghetto delle trote alla camminata/trekking nella Sappada vecchia e lo scialpinismo in notturna, l’escursione con le ciaspe ai Laghi d'Olbe con guida alpina, ma si potrà anche provare l’emozione di sciare con i campioni olimpici Pietro Piller Cottrer e Silvio Fauner, o ancora scoprire la cucina locale con le degustazioni gastronomiche a cura di Massimo Casciaro. Sappada per la settimana tra Natale e Capodanno propone diverse escursioni e tutte le informazioni e le prenotazioni si possono effettuare all’infopoint di PromoTurismoFVG della località montana.

Sulle Dolomiti l’albergo Miramonti Claut organizza escursione con le ciaspole in notturna e degustazioni di grappe.

Forni di Sopra il 24 dicembre sarà una giornata dedicata al biathlon al Centro di fondo e alla passeggiata con l’asino Biagio, il 25 dicembre ci sarà la ciaspolata con Babbo Natale e nei giorni successivi ancora ciaspolate, in quota e a fondovalle, fiaccolate lungo il Tagliamento e ci si potrà divertire tra i pupazzi di neve con i maestri di sci o l’hockey su ghiaccio.

Lo Zoncolan in questi giorni offrirà l’opportunità di sperimentare yoga, ciaspolate nei boschi, scialpinismo, approccio all’arrampicata, la passeggiata con le lanterne, ice climbing, visita alle grotte, cavalcate a fondovalle e, a Sutrio, l’iniziativa Una mucca per amico, ma anche approccio allo scialpinismo, ciaspolate e visite alla fattoria didattica con il Consorzio benessere alpino Arta Terme.

Tarvisio, fino al 29 dicembre, sono una trentina le attività proposte tra l’escursione con racchette da neve al Rifugio Grego o le numerose passeggiate naturalistiche in mezzo alla neve ai Laghi di Fusine, Val Saisera, sentiero Vuom e Prati di Rutte o in notturna ai Prati Oitzinger, ma si può anche optare per la passeggiata storica Abschnitt Saisera, l’escursione con racchette da neve a Sella Sompdogna, lo sci nordico all’Arena Paruzzi, snow fat bike in Val Bartolo o Val Saisera, forest bathing e snow yoga e per i più piccoli Ciasporellando all'imbrunire o l’approccio all'arrampicata. 

Meteo e regole

Rimane l’incognita legata al meteo, che porterà nei prossimi giorni a un innalzamento delle temperature con diverse precipitazioni. Inoltre, per quanto riguardala situazione sanitaria, PromoTurismoFVG ricorda che sulle piste vanno rispettate le regole, per accedere agli impianti chiusi - come telecabine, funivie, seggiovie a cupola abbassata, tappeti coperti - è necessario essere in possesso del green pass, mentre si può sciare senza il certificato verde solo se si utilizzano impianti di risalita aperti. l’utilizzo della mascherina è obbligatorio su tutti gli impianti di risalita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Durante le festività comprensori sciistici aperti in Fvg

UdineToday è in caricamento