menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Parco Zoo di Lignano festeggia la nascita dell'Alpaca Cecilia

Al 'Punta Verde' ha visto la luce l'animale che porta lo stesso nome della tirocinante dello zoo che l'ha vista per prima

Il Parco Zoo Punta Verde ha appena inaugurato la nuova stagione e lo ha fatto lo scorso 8 marzo festeggiando la nascita di un cucciolo: l’alpaca Cecilia, che porta lo stesso nome della tirocinante dello zoo che l’ha vista per prima.

Gli alpaca appartengono alla famiglia dei camelidi come il lama, la vigogna e il guanaco e sono originari degli altopiani andini del Perù, Cile e Bolivia. Sono animali domestici che risalgono a oltre cinquemila anni fa e il loro allevamento risale addirittura al tempo degli Inca che li apprezzavano in modo particolare per il loro folto e caldo pelo.

Nell’arco di un anno questo animale produce una grande quantità di lana: due chilogrammi e mezzo circa per le femmine e quattro chilogrammi per i maschi. Una lana speciale perché non contiene lanolina, non infeltrisce ed è anallergica. Particolarmente calda e soffice è molto apprezzata per le sue proprietà termiche, la sua leggerezza e il tocco setoso.

Rispetto agli altri camelidi sudamericani gli alpaca sono animali più piccoli e non superano il metro e dieci al garrese. Si adattano benissimo alla vita in alta quota e sotto ai loro zoccoli si trovano dei cuscinetti morbidi che permettono un ottimo ancoraggio sui terreni rocciosi.

Al Parco zoo Punta Verde di Lignano Sabbiadoro sono presenti quattro esemplari di diversi colori che variano dal beige molto chiaro al marrone scuro.

In questo periodo c’è la possibilità di visitare lo Zoo durante i weekend dalle 10.00 alle 16.30. Da domenica 29 marzo, invece, sarà aperto tutti i giorni dalla 9.00 alle 18.00

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento