Cronaca

Ubriaco alla guida del carro funebre, imprenditore finisce nei guai

Dopo aver fatto festa a casa di amici, l'uomo si è messo alla guida del mezzo trasportando anche altre tre persone

Ubriaco alla guida un carro funebre dopo aver trascorso una serata in compagnia di amici. Nei guai il titolare di una ditta di onoranze funebri, un suo dipendente e altre due persone in preda ai fumi dell’alcol, sorpresi giovedì dalla Guardia di Finanza di Lignano a zigzagare per le strade della Bassa friulana a bordo del mezzo.

Gli agenti, impegnati nei controlli previsti per il contenimento da Covid 19, hanno notato come il carro funebre viaggiasse invadendo, a tratti, la corsia opposta di marcia. A quel punto è scattato un inseguimento tra le strade di Muzzana e successivamente il blocco del mezzo.

Gli uomini delle Fiamme Gialle hanno così verificato lo stato di ubriachezza del conducente e hanno chiesto l’intervento dei carabinieri che, giunti sul posto, hanno sottoposto il guidatore all’alcol test. Il tasso era di 2.2 grammi al litro, ben oltre il consentito. Il guidatore, nonché titolare dell'azienda, è stato denunciato per ubriachezza e falsa attestazione. Tutti e quattro sono stati sanzionati per non aver rispettato le misure anti Covid 19.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco alla guida del carro funebre, imprenditore finisce nei guai

UdineToday è in caricamento