Udine ha un nuovo spazio per le proiezioni cinematografiche all'aperto

Diverse le iniziative e gli eventi per l'estate 2020 pensati dal Museo Friulano di Storia Naturale: proiezioni, serate a tema e incontri per parlare di natura e di piante

Immagine d'archivio

Grazie all'ampio giardino e al portico, il Museo Friulano di Storia Naturale ospiterà anche quest'estate diverse attività all'aperto, come proiezioni e incontri, nell'ambito del programma di Udinestate.

Nuove regole

Viste le nuove disposizioni in materia di contenimento dei contagi da Covid-19, il giardino e il portico rappresentano una manna dal cielo per tutti gli eventi estivi. Attualmente, infatti, il portico può ospitare una quarantina di persone. Tutte le iniziative, poi, verranno realizzate con prenotazione obbligatoria per ogni partecipante e a ognuno sarà richiesto di rispettare scrupolosamente le disposizioni igienico-sanitarie in vigore. Le iniziative - gratuite - saranno però annullate in caso di maltempo forte.

Le proiezioni

Nel cortile all'esterno del Museo di Storia Naturale, il Comune ha ricavato uno spazio sotto un'ampia tettoia in grado di ospitare circa una sessantina di persone con le regole del distanziamento: sarà qui che si svolgeranno delle proiezioni. Lo stesso spazio potrebbe essere utilizzato anche per altre iniziative, vista l'ampia capienza.

Il Museo darà spazio a "Cineincittà", delle proiezioni di filmati a tema geologico da 45/60 minuti l'una, con inizio sempre alle 21. Questi i primi appuntamenti: giovedì 25 giugno “A tutta geologia” con commento di Giuseppe Muscio. Seguirà la presentazione con le autrici del libro “Quattro passi nel geoparco” e di un video sulla geologia dell’area di Preone.

Giovedì 2 luglio: “Pillole di Geoparco”, proiezione di videoclip sulla geologia delle Alpi Carniche, con commenti di Carlo Corradini e Maurizio Ponton, esperti geologidell’Università degli Studi di Trieste.

Incontri

La struttura, inoltre, ospiterà anche l'iniziativa "Non ci sono più le mezze stagioni", attività in collaborazione con Unione Meteorologica Fvg. Gli incontri avranno una durata di 30 minuti ciascuno e saranno ripetuti per tre volte (alle 16, alle 17 e alle 18). Il tempo fra una attività e l'altra servirà per far defluire il pubblico e disinfettare lo spazio. Ecco il primo appuntamento: domenica 12 luglio pomeriggio dedicato alla meteorologia e al clima. Sarà consentita la partecipazione di piccoli gruppi di massimo 10 persone da suddividere ulteriormente in sottogruppi da 5 persone. Saranno illustrati degli strumenti meteo e il loro utilizzo (saranno presenti due postazioni di spiegazione per mantenere le distanze). Per i bambini (massimo 5 partecipanti a prescindere dall’età) è prevista la costruzione di un pluviometro o di un anemometro o di una cornice per catturare le nubi (con distribuzione di kit monouso).

Serate a tema

Giovedì 9, 23 luglio e 6 agosto, invece, ci saranno le "Serate e tema" dalla durata di 45/60 minuti con inizio alle 21. Siccome il 2020 è l'anno internazionale della salute delle piante, si prevede un percorso organico strutturato sulle sezioni del Museo e che tratti temi legati all'uso delle piante. Ecco gli appuntamenti: giovedì 9 luglio “Dal seme al pane - mangiamo ciò che seminiamo, se seminiamo bene mangiamo bene” , relatore Fabiano Miceli, Università degli Studi di Udine.

Giovedì 23 luglio: “Aiuto, qualcuno mangia i nostri semi e le nostre piante: cimici e parassiti” , relatore Pietro Zandigiacomo, Università degli Studi di Udine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovedì 6 agosto: “7000 anni fa il primo pane: come l’agricoltura ha cambiato il modo di vivere delle genti” , relatrice Paola Visentini, Museo Archeologico, Museo Friulano di Storia Naturale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuove regole da stasera: cosa succede per scuole, bar e ristoranti

  • Un friulano è "fotografo dell'anno" per National Geographic

  • Fedriga: "Misure restrittive proprio per evitare un nuovo lockdown"

  • Bar aperti oltre la mezzanotte, c'è una prima "vittima" delle nuove regole

  • Annullate le sagre, ma a Udine c'è un posto dove poter mangiare castagne con la ribolla

  • Udinese-Parma 3:2 | Le pagelle: Pereyra il migliore, Nicolas fuori fase

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento