Muore dissanguato mentre taglia la legna con la flex

Un 78 enne si è lesionato l'arteria femorale. Inutili i tentativi di soccorso

Un uomo di 78 anni - Stelio Koncan - è morto dissanguato. In base a una valutazione iniziale della vicenda l'uomo si è lacerato l'arteria femorale mentre lavorava con la flex, tagliando della legna. La tragedia è avvenuta a Visco, nella Bassa friulana. 

Durante le operazioni di taglio, l'anziano avrebbe perso il controllo dello strumento, ferendosi a una gamba. Il taglio è stato profondo, andando a colpire l'arteria.

A ritrovarlo è stata la moglie, che ha immediatamente allertato i soccorsi: l'intervento dei sanitari, però, è stato vano perché l'uomo era già deceduto. L'esatta dinamica dell'incidente è al vaglio dei carabinieri. 

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Lanterne in giardino: alcune idee per la casa

I più letti della settimana

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Incidente mortale in autostrada, perde la vita una donna

  • Paularo, dopo una settimana l'uomo scomparso è tornato a casa

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Giornata no per i locali lignanesi, chiusi il Mr. Charlie e La Pagoda di Pineta

Torna su
UdineToday è in caricamento