menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cividale: trovato il cadavere di un uomo in un incendio

Il coropo senza vita di un commerciante cividalese è stato rinvenuto durante le operazioni di spegnimento di una legnaia andata a fuoco. Le ipotesi investigative parlano di incidente o suicidio

ll cadavere di un uomo è stato trovato dai Vigili del fuoco a Cividale la mattina di Capodanno, dove erano intervenuti per la segnalazione di un incendio.

La vittima è Vanni Zorzenone, 55enne titolare di un piccolo negozio che sembra stesse attraversando un periodo di crisi. I pompieri sono intervenuti su segnalazione di una persona che ha notato fumo e subito dopo fiamme sprigionarsi da una legnaia che si trova sul retro di una palazzina di quattro appartamenti in via Fornali.

VANNI ZORZENONE: SPUNTA L'IPOTESI OMICIDIO

Durante le operazioni di spegnimento è stato trovato il corpo senza vita. Intanto, erano già giunti sul posto i carabinieri della locale stazione, che hanno avviato indagini, indirizzate all'incidente o al suicidio, legato a una crisi depressiva.

È esclusa, invece, l'ipotesi di un intervento da parte di terze persone. Secondo una ricostruzione più precisa della dinamica della vicenda, fatta al termine dei rilievi, sul posto si sarebbe verificato uno scoppio, forse innescato da benzina o altro materiale.

L'uomo abitava con la moglie in un appartamento poco lontano; nel caseggiato abita invece la madre, di recente rimasta vedova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento