Trovato morto Valter Del Forno, il friulano disperso da Passo Tanamea

Il corpo del 66enne di Pasia di Prato è stato ritrovato dagli uomini del Soccorso Alpino ai piedi di un burrone. Non si avevano sue notizie da ieri pomeriggio

Le tre squadre (formate dagli uomini del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico di Udine, da quelli della Guardia di Finanza di Tolmezzo e Sella Nevea, dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri di Pradielis e di molti volontari e amici dello scomparso) hanno purtroppo interrotto le ricerche di Valter Del Forno, il friulano scomparso ieri pomeriggio - sabato 5 agosto - dopo che aveva partecipato con un amico ad una festa alpina sul Gran Monte, nell'ex ospedale militare gestito dall'Ana di Monteaperta di Taipana.

La salma del 66enne è stata avvistata e poi recuperata ai piedi di un alto burrone dal quale il friulano sarebbe caduto durante la camminata per il rientro a valle. Da una prima ricostruzione, Valter sarebbe deceduto proprio in seguito alle gravi ferite riportate. Ricordiamo che le ricerche dell'uomo, per cui sono state utilizzate diverse unità cinofile ed un elicottero, sono durate ore e ore, e sono state rallentate e poi sospese dalle condizioni avverse del maltempo che ha caratterizzato ieri il Friuli e la zona tra Passo Tanamea e il Gran Monte. Avvistarlo non è stato semplice perché non indossava abiti vistosi, ma solo una camicia azzurra e dei pantaloncini marroni. Il corpo è stato individuato ad una quota di 860 metri sulla piana dove si trova anche l’anello di piste di fondo di Passo Tanamea. L’ipotesi più ragionevole è che l’uomo abbia deciso di abbandonare il sentiero 711a che stava percorrendo in discesa, per prendere una scorciatoia e tagliare direttamente lungo un canale. In quel punto, poco distante da quello in cui sono già morti qualche inverno fa tre ragazzi, deve aver perso aderenza precipitando in un tratto ripido con salti di roccia per una cinquantina di metri. Mancavano solo quaranta metri di dislivello per arrivare al passo sano e salvo.

Valter Da Forno, classe 1951, era un grande appassionato di montagna ed escursioni. Lascia la madre e molti amici. 

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Parco avventura di Lignano Sabbiadoro: le attività per tutti

I più letti della settimana

  • Lignano, spruzzano spray al peperoncino al concerto

  • Scomparso da giorni un 38enne di Paularo, l'appello disperato della moglie

  • Incidente mortale in autostrada, perde la vita una donna

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Paularo, dopo una settimana l'uomo scomparso è tornato a casa

  • Allerta meteo, possibili temporali già da stasera: le previsioni

Torna su
UdineToday è in caricamento