Malore improvviso: muore dottore di 46 anni mentre si trova a lavoro

Il neuropsichiatra infantile Tiziano Piovan ha accusato un malore mentre si trovava al centro riabilitativo "La Nostra Famiglia": un emorragia cerebrale lo ha stroncato a 46 anni

Il centor riabilitativo dove lavorava Tiziano Piovan

È morto improvvisamente, mentre faceva il lavoro che amava: Tiziano Piovan, neuropsichiatra infantile di 46 anni, ha avuto un malore mentre si trovava al centro di riabilitazione "La Nostra Famiglia" di Pasian di Prato. 

La causa della morte, a quanto pare, è da ricondursi a un'improvvisa emorragia: il medico Tiziano Piovan, nato a Udine, si trovava presso la struttura di Pasian di Prato dove lavorava da diverso tempo quando si è sentito male. Nonostante l'intervento dei sanitari per lui non c'è stato nulla da fare. Sono in tanti a essere sconcertati dalla notizia, descrivendolo come un bravo professionista ma, soprattutto, come un uomo buono.  Piovan, oltre ai genitori, lascia una sorella, la moglie e tre figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale 2020 solo tra conviventi, ma ci sono possibilità anche per fidanzati e nonni

  • Da modello a disastro: la lettera di denuncia dei medici del Pronto Soccorso di Udine

  • Coronavirus, oltre 700 contagi e 25 morti: Gimbe ci dà come la regione più in difficoltà

  • Niente spostamenti a Natale e Capodanno, vietato uscire dal Comune

  • Migliorano quasi tutti i parametri della regione: il Fvg potrebbe cambiare colore

  • Nuovo record di contagi in FVG, oggi 1432 nuovi positivi e 25 morti

Torna su
UdineToday è in caricamento