Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Via Colugna / Ospedale Santa Maria della misericordia, 15

Ballerino stroncato da un malore a 55 anni

L'udinese Stefano Feruglio, fondatore dell'associazione Encuentro, si è sentito male a casa di un amico ed è deceduto poche ore dopo in ospedale

Si era sentito male domenica pomeriggio, quando si trovava a casa di un amico a Tavagnacco. Nonostane perà la tempestività dei soccorsi, Stefano Feruglio, noto in città per la sua passione per la danza, è mancato qualche ora dopo all'ospedale di Udine.

I fatti

Erano circa le 16.30 di domenica 14 aprile, quando Feruglio si è sentito male. All'arrivo dei sanitari nell'abitazione di Tavagnacco, dove si trovava ospite, le sue condizioni sono apparse subito gravi. Una volta trasportato nel nosocomio udinese e ricevute le prime cure, però, la situazione si è aggravata e alcune ore dopo il cuore dell'uomo - che aveva 55 anni - ha cessato di battere.

Le cause

Insieme al 118, sul luogo sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Feletto Umberto al fine di ricostruire le circostanze: la Procura di Udine ha aperto un'indagine per scoprire le cause del decesso. Allo stesso fine l'Autorità giudiziaria ha disposto che venga effettuata l'autopsia per chiarire le possibili cause del malore e della conseguente morte dell'uomo.

Il ballo

A piangere Feruglio non sarà soltanto la famiglia ma anche tutta la comunità di balerini udinesi che lo hanno conosciuto per la sua passione che, nel 2001, lo aveva portato a fondare l'associazione culturale Encuentro. Calssica, contemporanea, jazz, latinoamericana: la danza era la sua vita, tanto da viaggiare molto in Sud America per approfondire gli stili propri di quella terra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballerino stroncato da un malore a 55 anni

UdineToday è in caricamento