Va a far legna nei boschi, una passante lo trova senza vita sul ciglio della strada

La vittima è il 70enne Silvio Crucil, di Azzida di San Pietro al Natisone. Si trovava nella zona di Mersino

Va a far legna nel bosco e perde la vita. Il tragico fatto si è verificato nella zona di Mersino, comune di Pulfero, una borgata delle Valli del Natisone a pochi chilometri di distanza dalla Slovenia.

Silvio Crucil, 70enne residente ad Azzida - frazione di San Pietro - è stato con tutta probabilità colto da un malore mentre si prendeva cura di un appezzamento di sua proprietà.

Caduto a terra in seguito alla perdita dei sensi è ruzzolato fino sul ciglio della strada, dove è stato notato da una passante che ha avvisato i soccorsi, che però non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

Torna su
UdineToday è in caricamento