menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente mortale a Sella Nevea, ecco chi è lo sciatore coinvolto

Si tratta di uno sloveno, uscito sulla neve assieme ad altri due amici di Nova Gorica

Era assieme a due compagni di gita lo sciatore sloveno travolto mortalmente da una valanga – nel pomeriggio di oggi – nei pressi del Pic Majot, a quota 1650 metri. Si tratta del 49 enne Matej Vranješ. Durante la discesa, verso le 15, è stato provocato il distacco di un lastrone di neve ventata della larghezza di una settantina di metri, di spessore di circa 40 centimetri, che ha provocato la caduta dello sciatore. L'uomo non è riuscito ad arrestare la propria inerzia, prendendo velocità attraverso alcuni salti ripidi e bloccandosi su un albero: per lui non c'è stato nulla da fare.

Sul posto sono stati inviati sia l'elicottero della Protezione civile di base a Tolmezzo per servizio valanghe con l'Unità cinofila del Soccorso alpino e un altro operatore del Soccorso alpino, sia l'elisoccorso regionale su attivazione della Sores. Sono state dirottate le squadre che stavano compiendo una esercitazione sul Monte Lussari. In tutto venti tecnici del Soccorso alpino e speleologico, compresi due dottori, anch'essi in esercitazione sul Lussari. Presenti anche i soccorritori della Guardia di Finanza di Sella Nevea e i carabinieri di Chiusaforte.

La salma, recuperata con una calata in corda doppia di una cinquantina di metri e traslata in un pianoro più dolce adatto al recupero con l'elicottero, è stata portata alla caserma della Guardia di Finanza di Sella Nevea. Anche i compagni di gita del travolto sono di Nova Gorica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chi può prenotare il vaccino? L'elenco completo delle categorie

Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento