menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Guglielmo Vescovo

Roberto Guglielmo Vescovo

Schianto di Caorle, uno dei due occupanti era il professor Vescovo

Originario di Verona, viveva a Latisana e insegnava "Campi elettromagnetici" alla Facoltà di ingegneria dell'Università di Trieste

È Guglielmo Roberto Vescovo, residente a Latisana, una delle due vittime dell’incidente aereo del primo pomeriggio di oggi a Caorle, in provincia di Venezia. Vescovo, originario di Verona,  era professore associato di “Campi elettromagnetici” alla Facoltà di ingegneria dell’Università degli studi di Trieste e viaggiava in compagnia di Franco Mura,istruttore originario della zona di Chioggia.

L’incidente

Alle 13.45, i vigili del fuoco sono intervenuti a seguito dell'incidente appena fuori l’elisuperficie della località balneare veneziana a causa dello schianto di un SIAI Marchetti SF 260. Il personale medico ha purtroppo solo potuto constatare il decesso dei due uomini a bordo del monomotore. Le cause dell'incidente sono al vaglio degli inquirenti. Nelle prossime ore, infatti, gli adetti ai lavori analizzeranno le parti restanti dell'aereo da cui potrebbero emergere le cause dello schianto dove, al momento, le ipotesi più accreditate fanno pensare ad un guasto o ad un errore umano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento