Morte sospetta a Pagnacco, la casa del defunto e il racconto del vicino

«Una persona che non dava fastidio a nessuno» dice Danilo Grattoni, che abita a pochi metri di distanza da dove è stato rinvenuto il cadavere di Paolo Zanetti

Il corpo del classe 1963 Paolo Zanetti è stato trovato a terra nel giardino della casa del padre — Giovanni Zanetti, mancato poco meno di un mese fa — nel pomeriggio di martedì a Pagnacco. L'uomo presentava una ferita alla testa che ha insospettito i carabinieri della stazione di Feletto Umberto, sul posto per i rilievi. È stata così avviata un'indagine da parte dei militari per stabilire le cause del decesso, dopo che l'abitazione — che si trova al civico 10 di via Castello, nella frazione di Fontanabona — è stata posta sotto sequestro. 

Il vicino, Danilo Grattoni

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Il sindaco

Sulla vicenda si è espresso il primo cittadino Luca Mazzaro: «Lo conoscevo da quando eravamo ragazzi, anche se aveva 10 anni più di me. Sono in contatto con i carabinieri e so che stanno indagando per non dare spazio a dubbi. Era un bellissimo ragazzo. Aveva molto seguito e anche per quello lo ricordo con affetto. Anche se negli ultimi tempi si era lasciato andare (aveva dei piccoli precedenti ndr), specialmente dopo la morte del padre».

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Box doccia: tutti i rimedi e le soluzioni per pulirlo

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Sesso nudi in strada davanti a tutti in pieno giorno a Lignano, denunciati due giovani

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Mette in vendita la sua auto e si ritrova con 10mila euro in meno in tasca

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Auto a ruote all'aria per un brutto incidente

Torna su
UdineToday è in caricamento