menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia e 118 sul luogo della tragedia

Polizia e 118 sul luogo della tragedia

Trovato morto sul greto del Natisone, la Procura dispone l'autopsia

Gli inquirenti hanno la necessità di fare chiarezza sulle dinamiche che hanno portato alla scomparsa del 40enne di origini bosniache Mirko Slipcevic

C'è la necessità di fare chiarezza sul ritrovamento del cadavere di  Mirko Slipcevic -  40enne di origini bosniache, sposato e residente a San Pietro al Natisone  - trovato nel pomeriggio di mercoledì sul greto del fiume Natisone, a poca distanza dal ponte di Vernasso, frazione dello stesso centro delle Valli.

La scoperta è stata fatta da un passante che ha chiesto l'intervento della Polizia. Sul posto sono giunti gli agenti del Commissariato di Cividale del Friuli, i Vigili del fuoco e il personale del 118.

Gli investigatori  che stanno seguendo il caso ritengono che l'uomo possa essere caduto dal ponte, alto 15 metri, o scivolato in una zona particolarmente scoscesa del terreno. Inizialmente si pensava a un gesto estremo, ma sarà l'autopsia disposta  dalla Procura della Repubblica di Udine a chiarire le cause e le circostanze dell'episodio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento