Ladro morto folgorato a San Giovanni al Natisone

L'episodio si è verificato nella zona industriale 'La Brava'. L'uomo stava probabilmente tentando di impossessarsi di cavi di rave in una cabina elettrica Enel

Foto Omar Costantini

Un tunisino è morto folgorato all'interno di una cabina elettrica in un capannone in disuso a San Giovanni al Natisone, nella zona industrale 'La Brava'. Secondo una prima ipotesi, sarebbe stato fulminato nel tentativo di rubare dei cavi elettrici. L'incidente è avvenuto intorno alle ore 13.

I carabinieri della locale stazione stanno ascoltando in queste ore altri cittadini connazionali, che si trovavano insieme alla vittima all'interno della ditta dismessa quando si è verificata la tragedia e che hanno chiamato i soccorsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Avvisato dei fatti, il pm di turno Luca Olivotto ha disposto l'ispezione cadaverica esterna della vittima dell'incidente. Non sembra tuttavia ci siano molti dubbi sulle cause della morte. L'uomo è rimasto folgorato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Muore in carcere a soli 22 anni, la Procura apre un'indagine

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

  • L'Ospedale cerca personale sanitario, la Casa di Cura lo mette in cassa integrazione: è scontro

  • Triatleta corre 16 km in giardino «per le persone in prima linea per la nostra salute»

  • Non resiste alla quarantena, apre il bar e si trova con gli amici

Torna su
UdineToday è in caricamento