Ladro morto folgorato a San Giovanni al Natisone

L'episodio si è verificato nella zona industriale 'La Brava'. L'uomo stava probabilmente tentando di impossessarsi di cavi di rave in una cabina elettrica Enel

Foto Omar Costantini

Un tunisino è morto folgorato all'interno di una cabina elettrica in un capannone in disuso a San Giovanni al Natisone, nella zona industrale 'La Brava'. Secondo una prima ipotesi, sarebbe stato fulminato nel tentativo di rubare dei cavi elettrici. L'incidente è avvenuto intorno alle ore 13.

I carabinieri della locale stazione stanno ascoltando in queste ore altri cittadini connazionali, che si trovavano insieme alla vittima all'interno della ditta dismessa quando si è verificata la tragedia e che hanno chiamato i soccorsi.

Avvisato dei fatti, il pm di turno Luca Olivotto ha disposto l'ispezione cadaverica esterna della vittima dell'incidente. Non sembra tuttavia ci siano molti dubbi sulle cause della morte. L'uomo è rimasto folgorato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I locali udinesi da "birra e panino": ecco la nostra selezione

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • In onda stasera su Rai1 il film di Oleotto girato a Udine

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • Muore a soli 43 anni un ispettore capo della Polizia locale

Torna su
UdineToday è in caricamento