Cronaca

Dopo una lunga sofferenza è mancato Gianni Mucin, colonna storica dei donatori di sangue

Era stato vice presidente dell'Afds per due mandati. Fondò la sezione della vecchia ATM

Gianni Mucin

Il mondo dei donatori di sangue piange Gianni Mucin, figura storica dell'Afds, venuto a mancare dopo una lunga malattia, resa ancor più dolorosa dalla perdita precoce della figlia. Per otto anni era stato vice presidente vicario dell'Associazione friulana donatori di sangue,durante i due mandati della presidente Nadia Cijan, tra fine anni '90 e primi 2000. Fondatore della sezione della vecchia azienda di trasporto pubblico ATM, che contava numerosi donatori, è entrato a far parte del Consiglio provinciale dell'AFDS nel 1981 in rappresentanza delle sezioni aziendali e vi è rimasto sino al 2005.

Il ricordo

Il presidente Roberto Flora lo ricords come «puntuale, rigoroso, attento a seguire la vita associativa, sempre presente, vicino ai donatori in ogni circostanza. Ha donato il suo tempo dopo la pensione con un costante servizio in sede ed il suo impegno è stato molto apprezzato dai presidenti delle sezioni che in lui avevano un sicuro riferimento. Esprimo alla famiglia il dolore di quanti hanno conosciuto l'opera di Gianni Mucin per il bene comune attraverso il dono del sangue». Lo ricordano la moglie Gislena, la figlia Monica, i nipoti, il pronipote e i parenti tutti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo una lunga sofferenza è mancato Gianni Mucin, colonna storica dei donatori di sangue

UdineToday è in caricamento