menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Biancardi

Antonio Biancardi

Morto in galleria a Tarvisio: "Chi ha notato qualcosa si faccia avanti"

Il Procuratore capo di Udine fa appello a chiunque abbia visto qulcosa di strano lo scorso mese di giugno dopo la scomparsa del 44enne camionista lituano dall'area di sosta di Arnoldstein

"Chi ha notato qualcosa di strano si faccia avanti". Così si è espresso il Procuratore capo di Udine Antonio Biancardi, rivolgendo il suo invito ai cittadini che tra l'1 e il 2 giugno scorsi possono aver notato nel tarvisiano qualche elemento utile a risolvere il giallo del cadavere mummificato rinvenuto nella galleria ferroviaria vicina alla stazione di Tarvisio-Boscoverde.

La Procura ha contattato l'ambasciata lituana per rintracciare i familiari del camionista di 44 anni scomparso da una piazzola di sosta di Arnoldstein, per effettuare così il test del DNA e avere la conferma che si tratti esattamente della stessa persona.

Si avvalora l'ipotesi che l'uomo sia stato portato in galleria quando era già morto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento