Montagna killer, perde la vita il 46enne sangiorgino Francesco Mizzau

Recuperandone la salma i soccorsi hanno scoperto un altro cadavere, quello del 51enne di Porcia Marzio Verardo

E' il classe 1973 Francesco Mizzau il sangiorgino vittima di un pauroso incidente che si è verificato oggi sul Piancavallo, in provincia di Pordenone. Mizzau si trovava in compagnia di un gruppo di amici sulla Cima dei Furlani e stava scendendo verso la forcella omonima  quando, a quota 2000 metri d'altitudine, ha perso aderenza precipitando per 200 metri. L'episodio si è verificato davanti al gruppo con cui si trovava. Sono stati i componenti dello stesso ad allertare il Nue112, che ha così attivato i soccorsi nel corso dei quali è stato rinvenuto, sempre in zona, il cadavere di un altro escursionista, il 51enne di Porcia Marzio Verardo

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

I più letti della settimana

  • È friulano il migliore giovane neurologo d'Europa

  • Schianto mortale in Slovenia, perde la vita un 48enne friulano

  • Bambina di due anni trova una bomba scavando una buca in spiaggia

  • Da lunedì chiusa un'uscita autostradale per cinque mesi

  • Scompare da casa e tenta il suicidio, i poliziotti la salvano per miracolo

  • Ecco chi sono i rapinatori: quattro uomini con base a Passons

Torna su
UdineToday è in caricamento