menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disperso da giorni sulle Alpi Giulie: trovato morto un 22enne padovano

I tecnici del Soccorso alpino hanno ritrovato il corpo senza vita di Francesco Bareson, di cui non si avevano notizie da 3 giorni

Un giovane, Francesco Bareson, 22 anni, residente nel Padovano e scomparso da martedì scorso, è stato rinvenuto morto oggi sul versante nord del monte Cadin, nelle alpi Giulie. I tecnici del Soccorso Alpino di Moggio Udinese e di Gemona e i militari della Guardia di Finanza e dei Carabinieri di Sella Nevea e di Tolmezzo hanno ritrovato il corpo dopo l'allarme lanciato dai parenti, che non lo avevano visto rientrare dopo un periodo di ferie.

I congiunti hanno spiegato che l'ultimo contatto telefonico con il giovane risaliva a martedì, quando l'escursionista aveva chiamato il fratello chiedendo ragguagli circa la percorribilità di alcuni sentieri tra il Gemonese e la Val Resia. Da allora, il telefono è sempre rimasto spento. Avendo annunciato che si sarebbe fermato fuori casa per alcuni giorni, i familiari non si sono preoccupati, ma il ritardo in vista del lavoro li ha fatti allarmare.

L'Sos è scattato mentre i tecnici del Soccorso Alpino del Friuli Venezia Giulia, attorno alle 13.30, stavano ultimando un'esercitazione nazionale per la ricerca e il salvataggio di dispersi con l'Aeronautica militare, a Rivolto. Per questo motivo e grazie alla presenza dei vertici del Comando di Poggio Renatico (Ferrara), quattro tecnici del Soccorso Alpino sono saliti a bordo di un elicottero dell'Aeronautica che stava per lasciare il Friuli e sono stati trasferiti in quota sul monte Cadin, da dove hanno iniziato le ricerche. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento