Morte sospetta di un uomo, il medico legale chiarisce la vicenda

In seguito al decesso di un 65enne residente a Udine Sud gli operatori sanitari hanno riscontrato la presenza di alcune ecchimosi dall'origine poco chiara

Lo trovano senza vita in casa e, inizialmente, la cosa appare sospetta. Poi il medico legale fuga ogni dubbio, e accerta che si è trattato di un decesso per morte naturale. Si tratta di un 65enne residente in via Baldasseria Media, nella zona di Udine Sud. Il suo cadavere è stato rinvenuto nel pomeriggio di sabato dai vigili del fuoco, intervenuti su segnalazione dei vicini di casa. 

L'intervento 

Dopo il recupero della salma quello che ha insospettito gli operatori sanitari ad allertare i carabinieri del Norm sono state alcune ecchimosi presenti sul corpo del defunto, che avrebbero evidenziato un'ipotetica colluttazione. I militari hanno successivamente appurato che le finestre della casa fossero rimaste aperte, dando possibile sostanza alla teoria dell'intervento di terze persone.

L'analisi

L'ispezione cadaverica esterna disposta dal pm di turno effettuata dal medico legale ha però escluso la responsabilità di altri soggetti, facendo così in modo che il magistrato di turno desse il nullaosta alla rimozione della salma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Coronavirus, cala il numero dei tamponi ma sale la percentuale di contagiati in Fvg

  • Lutto nel mondo della politica, addio ad Andrea Simone Lerussi

Torna su
UdineToday è in caricamento