Muore nel bosco di Castelmonte, lo veglia il suo cane

Si tratta di un 74enne cividalese, Camillo Vogrig, stroncato da un infarto mentre si trovava a caccia

È caduto al suolo perdendo la vita - probabilmente a causa di un infarto - mentre si trovava a caccia. Lo ha trovato un amico che, non avendolo visto rientrare dopo l’uscita mattutina, si era preoccupato per le sue condizioni. A vegliarlo c’era il suo cane, uscito con lui per la “battuta”. Si tratta del 74enne cividalese Camillo Vogrig, originario del comune valligiano di San Leonardo.

È stato trovato nei dintorni di Castelmonte, in comune di Prepotto. Sul posto  i carabinieri della Compagnia di Cividale del Friuli, oltre al personale del 118 che non ha potuto fare altro che attestarne la morte. Ottenuto il nulla osta da parte del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Udine, la salma di Vogrig è stata rimossa.

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Immobiliare: Udine, Lignano e Carnia trainano il mercato

  • Ristoranti vegani: dove andare in città?

I più letti della settimana

  • Turista posteggia l'auto sul lungomare di Lignano e lascia il cane chiuso dentro

  • Giallo sulla morte di Anamaria, la giovane parrucchiera trovata morta in un bosco

  • Tragica fatalità, agricoltore muore dopo aver acquistato un trattore

  • Incidente stradale, il bilancio è di un morto e tre feriti

  • Sequestrati in provincia di Udine 100 kg di preparato per gelato scaduto

  • La Guardia di Finanza ad Aria di Festa, cucina ferma e centinaia di avventori in protesta

Torna su
UdineToday è in caricamento