Tragedia in montagna: un 25enne muore per la puntura di una vespa

Andrea Buttignon, di Dobbia di Staranzano, ha subito uno shock anafilattico. Non c'è stato nulla da fare per rianimarlo

Un 25enne di Dobbia di Staranzano, Andrea Buttignon, è morto per choc anafilattico dopo essere stato punto in montagna da una vespa nel pomeriggio di venerdì a Forni di Sopra.  Dopo aver mangiato in un albergo della zona è stato punto, si è sentito male e ha chiesto del ghiaccio. Si è così spostato verso il bagno e non è più tornato. Andrea era arrivato a Forni con alcuni familiari per trascorrere una giornata al fresco in montagna. L'allarme è scattato immediatamente ma quando sono giunti sul posto i sanitari del 118, con elicottero e ambulanza, Buttignon era agonizzante. I primi soccorritori, intervenuti dal paese, stavano tentando di rianimarlo, ma il giovane era già in arresto cardiaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

Torna su
UdineToday è in caricamento