Grafico e musicista, muore a soli 37 anni

Alessandro Vit, originario di Sedegliano, è mancato ieri all'ospedale di Udine. Conosciuto e apprezzato per le sue passioni artistiche e musicali, lascia i genitori e la sorella

Un bell'autoritratto di Vit tratto dalla sua pagina Facebook

Stroncato da un male incurabile a soli 37 anni. Alessandro Vit, originario di Sedegliano ma da qualche tempo residente a Udine, è morto ieri all'ospedale di Udine, accompagnato fino all'ultimo istante dalla sua famiglia e dal personale sanitario. Alessandro era noto per la sua passione per l'arte, che lo aveva portato a diventare web designer e grafico pubblicitario. Proprio il suo talento in questo settore lo aveva fatto collaborare per alcuni progetti importanti all'interno della comunità sdeglianese. Ma oltre alla sua professione, Vit coltivava da tempo anche la passione musicale. Il 37enne, infatti, suonava diversi strumenti. Confermando l'adesione alle attività della comunità, Vit faceva parte dell'orchestra dell'associazione Armonie, anch'essa di Sedegliano, come clarinettista. Inoltre suonava la chitarra con un suo gruppo musicale e in passato aveva condotto delle trasmissioni radiofoniche su Radio Fragola, a Trieste. Pieno di passione e talento, Vit lascia i genitori e la sorella, oltre a tutti i familiari e molte, moltissime persone che in questi anni avevano conosciuto e apprezzato la sua personalità. I funerali si svolgeranno in forma privata, ma quanti vorranno potranno portare il proprio saluto lunedì 6 maggio nella cappella centrale dell'ospedale di Udine, dalle 9 alle 16.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • La "speranza per Maria" si è spenta in maniera tragica

  • Incidente mortale, grave una 25enne barista a Lignano

  • "4 Ristoranti", le prime indiscrezioni su quello che è piaciuto di più ad Alessandro Borghese

  • Si sente male mentre è al bar, malore fatale per un 59enne

  • Udine trasgressiva, le escort raccontano le abitudini dei friulani

Torna su
UdineToday è in caricamento