menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Erik Zulianello

Erik Zulianello

Perde la vita a soli 32 anni, la tragedia in Carnia

Erik Zulianello, 32enne originario di Villa Santina e residente a Quinis di Enemonzo, è stato trovato esanime all'interno della proprio abitazione dalla fidanzata Sara di ritorno dal lavoro

Tragedia in Carnia nel pomeriggio di venerdì. Erik Zulianello 32 anni residente a Quinis di Enemonzo è stato travato senza vita all'interno della sua abitazione, stroncato da un infarto.

A trovare l'uomo, che giaceva riverso a terra e dare l'allarme, è stata la fidanzata Sara di rientro dal lavoro, ma nonostante l'arrivo rapido dei soccorsi nulla si è potuto fare per rianimare il giovane.

Il ricordo

Ancora sotto shock la famiglia del 32enne insieme alla comunità di Enemonzo toccata da vicino dalla scomparsa del giovane che viene descritto come un ragazzo in ottima salute, donatore di sangue e sportivo.

Erik, che lavorava da quattro anni alla cartiera Reno De Medici di Ovaro, viene descritto come una persona energica, positiva e come ogni "buon carnico", pieno di voglia di lavorare. 

Appassionato di caccia e montagna era anche un grande amante dei cani. Dopo la scomparsa di Cora, al suo fianco c'era Ellie pronta ad accompagnarlo nelle sue avventure tra i boschi.

Insomma un ragazzo giovane e pieno di sogni. Tra questi anche quello di comprare casa con la fidanzata Sara che aveva conosciuto 11 anni prima. Un sogno che sarebbe diventato realtà in breve tempo e del quale ora resta solo il dolore.

Erik era originario di Villa Santina, dove lascia la mamma Nadia, il padre Danilo, la sorella Marzia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento