menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La campagna di Ruda

La campagna di Ruda

Ruda: overdose nella campagna isolata, morti due giovani di Fiumicello

I due uomini, di 34 e 35 anni, sono propabilmente deceduti a causa di una commistione tra la sostanza stupefacente e lo choc termico causato dalla bassa temperatura. Erano molto conosciuti in paese

Mancavano da casa da mercoledì serrai. Li hanno trovati senza vita giovedì pomeriggio, poco dopo le 16, in località Cortona, una zona isolata nei campi di Ruda, vicino al torrente Torre. Si tratta di Manuel Paro, di 34 anni, e Johnny Pin, di 35, due giovani operai di Fiumicello.

I due sono morti per una sospetta overdose di eroina. Si erano appartati nella zona, isolata e difficilmente raggiungibile, probabilmente per assumere in tranquillità lo stupefacente, di cui sono state trovate tracce consistenti all'interno dell'abitacolo.

Verranno ora analizzate per stabilirne la purezza e capire se l'eroina fosse stata tagliata male. Secondo una prima ricostruzione di quanto accaduto, pare che uno dei due ragazzi abbia avuto un malore e sia sceso dall'auto. L'amico lo avrebbe seguito per soccorrerlo, ma si sarebbe sentito male a sua volta. Il decesso, in base alla prima analisi del medico legale, intervenuto sul posto nel tardo pomeriggio, sarebbe avvenuto per uno choc termico già nella notte di mercoledì. Ci sarebbe così stato un arresto cardiaco dovuto al freddo dopo l'assunzione dello stupefacente.

Le conferme si avranno solo a seguito dell'autopsia che il pm Andrea Gondolo conferirà stamane all'anatomopatologo. Le indagini sono condotte dai carabinieri di Palmanova del capitano Maiani e dal Nucleo investigativo di Udine, comandato dal capitano Fabio Pasquariello.

La notizia del decesso dei due giovani ha cominciato a circolare in fretta in paese, dove i ragazzi erano molto conosciuti. Pin lavorava alla Fincantieri di Monfalcone. Paro, che aveva già qualche precedente in materia di sostanze proibite, abitava nella frazione di Papariano e lascia la mamma, rimasta vedova, e due fratelli, un maschio e una femmina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento