menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tribunale di Udine

Il tribunale di Udine

Coltivava marijuana in una stanza segreta: condannato a Udine

L'uomo è un francese 50enne residente a Mortegliano. Ha rimediato 10mila euro di multa e un anno di reclusione con la sospensione condizionale della pena. E' stato invece assolto dall'accusa di detenzione ai fini di spaccio

Il gip del tribunale di Udine Roberto Venditti ha condannato ieri con il rito abbreviato P. J. G., 50enne francese residente a Mortegliano,  a un anno di reclusione e 10 mila euro di multa con la sospensione condizionale della pena, per aver coltivato 24 piante di marijuana in casa.

Secondo l'accusa l'uomo aveva creato una stanza segreta e l'aveva attrezzata con un sistema di illuminazione e irrigazione a tempo. Nella stanza, il 7 agosto 2010, errano state trovate 24 piantine. Il gip lo ha assolto ''perchè il fatto non sussiste'' dall'accusa di detenzione ai fini di spaccio.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento