Autopsia per stabilire le cause della morte del 49enne Pierpaolo Gianfreda

Il 49enne è stato trovato martedì privo di vita dal padre: il pm ha disposto l'autopsia per stabilire le cause del decesso

Pierpaolo Gianfreda

La Procura di Udine ha disposto l'autopsia sul corpo di Pierpaolo Gianfreda, il 49enne che martedì scorso è stato trovato morto in casa dal padre: l'uomo era positivo al Covid e, a quanto pare, ha avuto un tracollo improvviso delle sue condizioni di salute in pochi giorni. Il pubblico ministero di turno ha dunque ritenuto di aprire un fascicolo a carico di ignoti con l'ipotesi del reato di omicidio colposo. Una parente ha riferito che domenica scorsa Gianfreda aveva accusato febbre alta e difficoltà respiratorie: la domanda è se le cure ricevute siano state adeguate. Gianfreda, infatti, era un uomo sportivo che godeva di buona salute.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Niente mini zone rosse, Fedriga fa dietro front: si ai tamponi per tutti

  • Coronavirus, cala il numero dei tamponi ma sale la percentuale di contagiati in Fvg

Torna su
UdineToday è in caricamento