Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Rizzi / Piazzale Repubblica Argentina

Morte Morosini: una quarta persona iscritta nel registro degli indagati

Si tratta di Leonardo Paloscia, cardiologo dell'ospedale di Pescara presente allo stadio al momento del fatto in veste di tifoso, precipitatosi in campo dopo il malore accusato dal giovane centrocampista

Morosini in maglia bianconera

Sale a quota 4 il numero degli indagati nella vicenda legata alla scomparsa in campo di Piermario Morosini. Ai tre  precedenti, il medico del Livorno Porcellini, quello del Pescara Sabatini e il responsabile del 118 Molfese, si aggiunge il medico dell'ospedale della città abruzzese, Leonardo Paloscia, cardiologo responsabile dell'unità di emodinamica. 

La notizia della sua iscrizione nel registro degli indagati ha colto di sorpresa sia il medico chel'ambiente sportivo e sanitario della città abruzzese. La Procura di Pescara indaga e si chiede perchè non sia stato usato il defibrillatore, nonostante la casistica lo richiedesse. 

Paloscia, in occasione della partita era presente come nelle vesti di tifoso allo stadio e si precipitò dagli spalti in campo nei minuti successivi al dramma per portare il suo contributo medico. Paloscia arrivò sul campo 4′ dopo il malore di Morosini e fu lui ad accompagnare in ambulanza il giocatore in ospedale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Morosini: una quarta persona iscritta nel registro degli indagati

UdineToday è in caricamento