menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Procura cittadina

La Procura cittadina

Morte del centauro Pavlovic: la Procura chiede il giudizio immediato

Il ragazzo perse la vita in sella alla sua moto lo scorso 30 novembre, urtato dal camper di un professore udinese in pensione. Ora la decisione sul processo spetta al Gip del tribunale cittadino

La Procura di Udine ha chiesto il giudizio immediato per Dario Paschini, 63 anni, il professore udinese in pensione conducente del furgone-camper che la sera del 30 novembre avrebbe causato per un'omessa precedenza l'incidente stradale in cui ha perso la vita Ivan Pavlovic (19) anni, che stava rincasando in sella alla moto.

Omicidio colposo e omissione di soccorso, insieme alla violazione dell'obbligo di fermarsi previsto dal codice della strada, le ipotesi di reato contestate a Paschini. Spetterà al gip Paolo Alessio Vernì valutare ora l'accoglimento della richiesta della Procura e fissare l'eventuale data del processo.

(ANSA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento