menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morte di Giulio Regeni: gli inquirenti hanno sentito la sorella e un'amica

Le ragazze sono state ascoltate dal magistrato in qualità di persone informate sui fatti

Il pubblico ministero della Procura della Repubblica a Roma - Sergio Colaiocco -, titolare dell' inchiesta italiana sulla morte di Giulio Regeni, ha sentito sabato mattina la sorella di Giulio, Irene, e un'amica, entrambe nella qualità di persone informate sui fatti. 

Secondo quanto si è appreso, i Carabinieri del Ros e lo Sco della Polizia capitolina avrebbero acquisito anche materiale informatico fornito dagli stessi familiari dello studente. Il pm è arrivato in Friuli in occasione dei funerali a Fiumicello, il paese di cui Regeni era originario

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento