Caso Astori, due medici indagati per omicidio colposo

La Procura della Repubblica di Firenze ha emesso degli avvisi di garanzia nei confronti di due professionisti

Davide Astori con la maglia della Fiorentina

La procura della Repubblica di Firenze ha emesso due avvisi di garanzia nell'ambito dell'inchiesta giudiziaria sulla morte del capitano della Fiorentina Davide Astori, morto a Udine il 4 marzo di quest'anno, in una stanza dell'hotel "Là di Moret".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Omicidio colposo

I provvedimenti sono stati adottati nei confronti di due medici, che risultano indagati per il reato di omicidio colposo. Secondo quanto appreso, si tratterebbe di due professionisti che lavorano in strutture pubbliche incaricate di certificare l'idoneità sportiva, una con sede a Firenze e l'altra con sede a Cagliari, due delle due città dove il giocatore ha svolto la sua professione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

  • Fa entrare i clienti dal retro nonostante le restrizioni, interviene la Polizia

  • Incendio nella notte alle porte di Udine, in fiamme un locale

Torna su
UdineToday è in caricamento