Caso Astori, due medici indagati per omicidio colposo

La Procura della Repubblica di Firenze ha emesso degli avvisi di garanzia nei confronti di due professionisti

Davide Astori con la maglia della Fiorentina

La procura della Repubblica di Firenze ha emesso due avvisi di garanzia nell'ambito dell'inchiesta giudiziaria sulla morte del capitano della Fiorentina Davide Astori, morto a Udine il 4 marzo di quest'anno, in una stanza dell'hotel "Là di Moret".

Omicidio colposo

I provvedimenti sono stati adottati nei confronti di due medici, che risultano indagati per il reato di omicidio colposo. Secondo quanto appreso, si tratterebbe di due professionisti che lavorano in strutture pubbliche incaricate di certificare l'idoneità sportiva, una con sede a Firenze e l'altra con sede a Cagliari, due delle due città dove il giocatore ha svolto la sua professione. 

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Incidente stradale, il bilancio è di un morto e tre feriti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Nuova forte scossa di terremoto nella notte in Carnia

Torna su
UdineToday è in caricamento