Lusevera: morte di Carlo Pozzi, due indagati per omicidio colposo

I carabinieri della stazione di Pradielis hanno denunciato il proprietario del macchinario che ha ferito a morte l'uomo e un'altra persona che lo stava aiutando a tagliare la legna

Due persone sono state denunciate dai Carabinieri di Udine nell'ambito delle indagini sulla morte di Carlo Pozzi, il 42enne colpito al capo da un ceppo sabato scorso a Vedronza di Lusevera, mentre stava tagliando la legna.
I militari della stazione di Pradielis e il personale dell'Uopsal di Udine, hanno denunciato per omicidio colposo R.M., 76 anni, di Cividale del Friuli (Udine), che stava aiutando Pozzi a tagliare la legna, e M.D. (37), residente nel comune delle Valli del Torre, proprietario dell'attrezzatura utilizzata da Pozzi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Più di 5mila i truffati dalle manutenzioni antincendio

  • Si accorge del monossido e salva i colleghi dall'intossicazione mortale

Torna su
UdineToday è in caricamento