menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricoverata per rifarsi il seno perde la vita dopo l'operazione

Una 51enne residente a Pers di Majano è morta a distanza di otto giorni dall'intervento al Santa Maria della Misericordia. Sull'episodio indaga la Procura della Repubblica di Udine

Venera Mancino, 51enne di Pers di Majano, è morta all'ospedale di Udine dopo un intervento al seno. Il decesso è avvenuto a distanza di otto giorni dall'intervento. Sul fatto la Procura di Udine ha aperto un fasciolo d'inchiesta - di cui è titolare Lucia Terzariol - in seguito all'esposto presentato dai figli della donna.

Come riporta il Messaggero Veneto di Udine "La donna è stata ricoverata all’ospedale di Udine il 13 maggio scorso e il giorno seguente è stata sottoposta all’intervento programmato per la ricostruzione del seno. Sembra che dopo l’operazione la donna si sia risvegliata dall’anestesia pronunciando solo poche parole per riferire di un forte dolore. Poco dopo Venera Mancino sarebbe entrata in coma senza più risvegliarsi. Mercoledì infatti i medici del Santa Maria della Misericordia non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento