San Daniele: ritrovato un cadavere nel Ledra, si tratta di una donna

A perdere la vita è stata la 47enne di Buja Rita Fanti. In base ai primi accertamenti sembra che il decesso sia dovuto ad annegamento. Per adesso non si sospettano interventi di terzi

I carabinineri di San Daniele hanno trovato il cadavere di una donna  verso le 12:30 di ieri, dopo una segnalazione arrivata in caserma. Il rinvenimento è stato effettuato in località Taulir, a fianco della riva sinistra del canale Ledra.

La donna, il cui corpo era in stato di decomposizione avanzata, è stata identificata in Rita Fanti. Si tratta di una 47enne di Buja, scomparsa da casa il 4 maggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In base ai primi accertamenti effettuati dagli uomini dell'Arma il decesso sarebbe stato causato da annegamento, senza nessun intervento da parte di terzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Fingono di pagare la piscina ma incassano davvero il resto, denunciate per truffa

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

Torna su
UdineToday è in caricamento