Stroncata dal male a 45 anni, muore maestra e volontaria di Premariacco

Micaela Stoppacciaro lascia il marito, le due figlie e il padre. In lutto l'intera comunità di Premariacco, dove la donna era conosciuta per il suo ruolo di insegnante e di coinvolgimento nella Polisportiva locale

Aveva solo 45 anni, Micaela Stoppacciaro, maestra, mamma e donna impegnata nella Polisportiva di Premariacco morta ieri mattina a causa di un tumore. 

La famiglia

Micaela era sposata con Massimiliano Giffoni, agente assicurativo e presidente della stessa Poliposportiva che l'ha vista impegnata per tanto tempo. Oltre a lui, la donna lascia due figlie e il papà Alessandro

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vita

Micaela Stoppacciaro era di origini umbre e aveva vissuto, prima del matrimonio, a Brunico. È stata maestra alla scuola primaria di Moimacco e, in seguito, aveva prestato servizio al Civiform senza mai rinunciare all'impegno sociale con la Polisportiva. I funerali saranno celebrati domani, martedì 9 luglio, alle 17, nella chiesa parrocchiale di Premariacco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

Torna su
UdineToday è in caricamento