Muore nel seminterrato, casa sotto sequestro

Una 74enne di Rivignano è mancata nella serata di lunedì 28 gennaio. A trovarla è stato il figlio. All'origine del decesso un possibile malfunzionamento della caldaia

E' stata trovata senza vita dal figlio nella serata di lunedì, precipitatosi a casa perché la madre non rispondeva al telefono, la 74enne rivignanese Luigia Rossetto. La donna era riversa a terra nel seminterrato. All'origine della vicenda, con tutta probabilità, il malfunzionamento della caldaia, che condizionata dal suo difetto ha prodotto esalazioni di monossido che hanno saturato l’aria dell'abitazione. Sul posto i vigili del fuoco volontari di Codroipo, il personale del 118 e i carabinieri della stazione di Rivignano, che hanno posto sotto sequestro la caldaia e l’abitazione, in vista di ulteriori approfondimenti tecnici. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Parcheggia davanti al suo locale per caricare la merce per le consegne ma viene multata

  • Fingono di pagare la piscina ma incassano davvero il resto, denunciate per truffa

Torna su
UdineToday è in caricamento