Muore nel seminterrato, casa sotto sequestro

Una 74enne di Rivignano è mancata nella serata di lunedì 28 gennaio. A trovarla è stato il figlio. All'origine del decesso un possibile malfunzionamento della caldaia

E' stata trovata senza vita dal figlio nella serata di lunedì, precipitatosi a casa perché la madre non rispondeva al telefono, la 74enne rivignanese Luigia Rossetto. La donna era riversa a terra nel seminterrato. All'origine della vicenda, con tutta probabilità, il malfunzionamento della caldaia, che condizionata dal suo difetto ha prodotto esalazioni di monossido che hanno saturato l’aria dell'abitazione. Sul posto i vigili del fuoco volontari di Codroipo, il personale del 118 e i carabinieri della stazione di Rivignano, che hanno posto sotto sequestro la caldaia e l’abitazione, in vista di ulteriori approfondimenti tecnici. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

  • Incidente mortale a Faedis, la vittima è il 56enne Michele Cabas

Torna su
UdineToday è in caricamento