Elisa Vernier, giovane mamma coraggio, si è spenta all'ospedale di Udine

Lutto a Marghera per la perdita della 34enne che 6 anni fa, nonostante la leucemia, diede alla luce una bimba. I funerali saranno celebrati mercoledì mattina alle 9.30

Elisa Vernier, mamma coraggio di 34 anni che 6 anni fa diede alla luce una splendida bimba nonostante la leucemia,  andando contro anche all'iniziale parere negativo dei medici, non ce l'ha fatta. La giovane donna - come riporta VeneziaToday - si è spenta nel corso del fine settimana all'ospedale di Udine, dopo aver lottato come una leonessa. Al suo capezzale il marito e i genitori, che non hanno smesso un attimo di starle vicino. 

Il cordoglio

Elisa ha lasciato un segno profondo negli amici che hanno incrociato con lei il cammino. I funerali sono previsti mercoledì alle 9.30 nella chiesa di Gesù Lavoratore a Marghera. Sarà officiata una cerimonia a immagine e somiglianza di quella descritta dalla 34enne, con tanti colori e le note di Hallelujah di Leonard Cohen. Centinaia i commenti sui social network che sottolineano la bontà d'animo della giovane donna. Che descrivono il suo essere mamma e la sua capacità di crescere col sorriso i suoi due figli. "Te ne sei andata troppo presto, ora proteggi la tua piccolina e tuo marito e guidali a stare sereni perchè tu lassù ora non soffri più", ha scritto un'amica su Facebook tributandole un ultimo commosso saluto. 


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

Torna su
UdineToday è in caricamento