menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morta in ospedale dopo l'intervento: due medici finiscono a giudizio

Il gup del tribunale ha rinviato a giudizio due professionisti in relazione alla scomparsa di una 74enne codroipese, che perse la vita dopo una coronarografia. A giudizio un ecografista e un medico

Era stata sottoposta a coronarografia, morendo meno di 24 ore dopo l’intervento a causa di alcune complicanze. Si trattava di una 74enne di Codroipo. Per questa vicenda, risalente all’ottobre del 2012, due medici dell'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine - nello specifico un ecografista e un medico, entrambi in servizio nel reparto di cardiologia la notte del decesso - , sono stati rinviati a giudizio dal Gup per omicidio colposo.  Una volta ricondotta in reparto la donna era deceduta alle 7 del mattino del 24 ottobre (dopo essere stata operata il 23) per arresto cardiocircolatorio conseguente a shock metaemorragico da lesione dell'arteria femorale comune destra. Il giudice ha prosciolto invece con sentenza di non luogo a procedere i due cardiologi del reparto in servizio il pomeriggio del 23 ottobre. I familiari della vittima si sono costituiti parte civile nel procedimento penale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento