menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il canale Ledra in via Marco Volpe

Il canale Ledra in via Marco Volpe

Il cadavere di una donna nel Ledra: la Polizia indaga per identificarla

La sera di domenica alcuni passanti hanno notato il corpo impigliato in una griglia sul canale Ledra. Secondo i primi esami del medico legale il decesso è avvenuto per annegamento

Il corpo senza vita di una donna è stato scoperto intorno alle 20 di domenica nel canale Ledra, in via Marco Volpe. Ad accorgersi del cadavere - che galleggiava nell'acqua a testa in giù - e a lanciare l'allarme sono stati alcuni passanti. Il corpo, vestito, è stato trascinato dall'acqua fino ad una griglia. 

ANNEGAMENTO? Il primo responso del medico legale intervenuto su indicazioni del pm di turno parla di annegamento, ma bisognerà attendere l'autopsia per avere certezze definitive. La vittima è una donna sulla cinquantina. Con sé non aveva documenti. La Polizia è al lavoro per identificarla. Al momento non risultano tuttavia denunce di scomparsa.

CONTINUANO LE RICERCHE PER IDENTIFICARE IL CADAVERE

LIVIDI. Sul corpo non ci sono segni evidenti che lascino ipotizzare responsabilità di terzi. Sul corpo il medico legale ha riscontrato la presenza di lividi che potrebbero però essere dovuti anche al fatto che il corpo è stato trascinato lungo il corso del canale. Sul caso indagano le Volanti e la Squadra Mobile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento