menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stufa mal funzionante, anziana rischia di rimanere intossicata: salvata dai pompieri

I Vigili del Fuoco intervengono in un'abitazione a Udine: il gas aveva invaso l'appartamento di una donna di 73 anni

Il monossido di carbonio aveva invaso la sua abitazione e lei rischiava di rimanere intossicata: a salvarla, però, sono stati i Vigili del Fuoco, intervenuti sul posto.

L'episodio si è verificato a Udine, in un appartamento di via Soffumbergo: i vicini di casa di una donna di 73 anni - che vive da sola - si sono accorti delle fiamme provenienti dalla canna fumaria e hanno allertato i pompieri. L'abitazione era invasa da un'elevata quantità di monossido di carbonio, prodotto - come riporta Il Gazzettino - da una cattiva combustione della stufa. I Vigili del fuoco hanno controllato la dimora e la donna è stata soccorsa e visitata successivamente dal personale del 118: l'anziana non è in pericolo di vita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Violento scontro all'incrocio, auto distrutte e 4 persone in ospedale

  • Attualità

    Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

  • Sport

    Crotone-Udinese 1:2 | Riparte la corsa al decimo posto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento