Molotov e messaggio minatorio nel giardino di un esponente di Casa Pound

Il fatto è avvenuto questa notte a Santa Maria la Longa: la molotov non è esplosa ma ha preso fuoco. Indagano i carabinieri insieme alla Digos

Immagine d'archivio

Un atto intimidatorio inequivocabile: questa notte ignoti hanno lanciato una molotov nel giardino di casa di un imprenditore di Santa Maria la Longa, un esponente locale di Casa Pound. L'ordigno non è fortunatamente esploso, ma ha comunque preso fuoco: l'innesco ha funzionato solo parzialmente. Insieme alla molotov è stato lasciato anche un messaggio intimidatorio, che ora è nelle mani degli inquirenti per le indagini. Sul posto sono infatti giunti sia i carabinieri che gli agenti della Digos. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e spostamenti verso i congiunti fuori regione: cosa succede dal 16 gennaio

  • Da zona gialla rafforzata a zona arancione: cosa cambia in Fvg dal 9 gennaio

  • Coronavirus in Fvg, 20 vittime e 739 ricoveri: numeri drammatici

  • Verso la zona arancione: cosa cambia in Friuli Venezia Giulia e da quando

  • Si schianta con l'auto contro un camion: muore un 44enne

  • Casa completamente a fuoco in zona Udine Nord

Torna su
UdineToday è in caricamento