menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il mistero della scomparsa di Natale Vadori, ricerce interrotte

Tutta la Val d'Arzino è stata perlustrata in lungo e in largo, ma del professore non sono state trovate tracce

È diventata un mistero la scomparsa di Natale Vadori, il professore di San Vito al Tagliamento che manca da casa dallo scorso 8 marzo, ma le cui ricerche sono iniziate questa settimana. 

Decine di uomini tra volontari del soccorso alpino, carabinieri, vigili del fuoco, volontari della Protezione civile e militari del Sagf della Guardia di finanza, hanno continuato a perlustrare le zone della Val d’Arzino, dove è stata localizzata l’automobile di Vadori. Ieri sera i tecnici del Cnsas hanno sospeso le ricerche, che riprenderanno se dovessero emergere indicazioni ed elementi nuovi nell’indagine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento