menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vandali a Colugna, le immagini dei tre giovanissimi

Sono tre ragazzi i responsabili degli atti dei danneggiamenti fuori dall'Emporio Spizzo di Colugna. A tradirli le telecamere di sicurezza

Vandali in azione ieri pomeriggio all'Emporio Spizzo di Colugna: le telecamere di sorveglianza rivelano che i colpevoli sono tre giovanissimi.

I DANNI Dappima se la sono presa con la colonnina porta giornali, lanciandola, rompendola e gettandola, poi hanno tentato di distruggere una bacheca sul muro prosegendo con lo spargere tutti quotidiani nello spiazzo antistante per finire poi con un cestino per l'immondizia a cui hanno riservato lo stesso trattamento. I tre vandali, probabilmente in età scolastica, avrebbero agito alla luce del giorno senza problemi, anche grazie alla pioggia. Forse per noia, forse per passatempo, quello che è certo è che hanno deturpato l'esterno dell'emporio nella zona centrale del Paese.

COLTI SUL POSTO Sarebbero poi anche stati incalzati da un passante, compagno della figlia del titolare dell'attività, che vedendo la confusione avrebbe chiesto spiegazioni. «Hanno risposto che era stato il vento - come racconta Anna Bettuzzi, figlia del titolare dell'emporio - non curandosi nemmeno di andarsene dal luogo del misfatto. Hanno persino cercato di dare una mano a sistemare la loro confusione e quando hanno sentito parlare di telecamere si sono allarmati».

GIOVANI VANDALI Episodi che accadono sempre con maggior frequenza e che vedono protagonsiti anche gli adolescenti«Abbiamo scelto di non sporgere denuncia per l'entità minima dei danni, certo è preoccupante però - prosegue Anna Bettuzzi - che dei ragazzi così giovani non abbiano nulla di meglio da fare. La mia speranza è che qualche genitore li riconosca da queste immagini e magari gli faccia una lavata di testa».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento