In sella a una Vespa gialla terrorizza due minorenni e gli lancia una bottiglia di benzina

Il fatto è stato denunciato ai carabinieri, che indagano per l'ipotesi di reato di minacce

Ha lanciato una bottiglia piena di benzina contro due ragazzi, poi li ha minacciati ed è scappato. L'episodio si è verificato a metà luglio in via Cotonificio, nel territorio del comune di Tavagnacco, e ha avuto come protagonista un uomo in sella a una Vespa gialla – l'aggressore – e due 17 enni – le vittime –. Il fatto è stato denunciato ai carabinieri, che – tramite gli uomini della stazione di Majano – hanno fatto partire le indagini per l'ipotesi di reato di minacce. 

I due giovani – come riporta il Messaggero Veneto – stavano rientrando a casa dopo una serata trascorsa in centro città per vedere una parttia di calcio in un locale. All’altezza del distributore Eni, al rientro sotto la pioggia, si vedono avvicinare da una Vespa gialla. Pochi metri più tardi la persona sullo scooter, con il capo coperto dal casco, lancia verso di loro una bottiglia contenente della benzina. Colpisce uno dei due ragazzi e quindi chiede: «Avete caldo?». I due ragazzi restano paralizzati dalla paura mentre vedono lo scooterista che se ne va. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Vaccino anti Covid-19, ecco il piano del Friuli Venezia Giulia

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

  • Nuovo record di contagi in FVG, oggi 1432 nuovi positivi e 25 morti

Torna su
UdineToday è in caricamento