rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca

Scappa di casa a 14 anni e fa il viaggio nel bagno del treno: trovato

Il minorenne è stato individuato martedì dalla polizia ferroviaria del capoluogo lagunare: il giorno prima la famiglia aveva segnalato la sua scomparsa da Udine. Aveva intenzione di raggiungere Roma

Si è allontanato dalla sua abitazione udinese, raggiungendo Venezia all'insaputa dei genitori. Protagonista della vicenda è un 14enne residente in città, la cui scomparsa era stata denunciata lunedì alla questura di viale Venezia. Agli agenti la madre aveva riferito anche la possibilità che il figlio si fosse allontanato in treno.

L'intuizione delle donna è stata presa in considerazione, e così è stata diramata una nota di rintraccio, grazie alla quale - nel pomeriggio di martedì - gli agenti della polizia ferroviaria di Venezia hanno riconosciuto il ragazzino tra i viaggiatori presenti nella stazione di Santa Lucia. A quel punto il giovane è stato avvicinato con cautela dagli agenti,  e messo a conoscenza della denuncia fatta dalla madre, preoccupata per la sua scomparsa.

Il ragazzo ha quindi confessato ai poliziotti di aver preso il treno a Udine la sera prima, facendosi il viaggio nascosto nella toilette per eludere i controlli. Poi, una volta giunto a Venezia, è sceso e ha passato la notte su una panchina. Il suo intento era di prendere nuovamente un treno, l’indomani, per arrivare fino a Roma. La Polfer ha successivamente contattato la madre, invitata allo scalo lagunare per l'affidamento del minorenne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa di casa a 14 anni e fa il viaggio nel bagno del treno: trovato

UdineToday è in caricamento